Podcast

Podcast

 

GS1 Italy ti propone la prima stagione di podcast composta da dodici episodi. Un viaggio in cui scoprirai un mondo fatto di standard per conoscere cosa ci raccontano le etichette, quali sono i segreti delle piattaforme e-commerce, qual è il futuro del codice a barre, fino all'importanza di tracciare e rintracciare un prodotto fornendo delle soluzioni per ridurre l’impronta ambientale.

Le storie saranno narrate da una serie di personaggi famosi reinterpretati tra gli altri da Archimede, Theodore Roosevelt, Adam Smith in un format narrativo seguite da un talk condotto dalla giornalista Mariangela Pira con gli specialisti di GS1 Italy per approfondire ogni aspetto.

 

Tutti gli episodi

Incontro con Francesco Pugliese, presidente di GS1 Italy, per parlare della trasformazione del consumatore e di come, a loro volta, le aziende stiano lavorando per evolversi insieme alle persone per incontrare i loro bisogni. La sostenibilità economica, sociale e ambientale parte da una base economica sana. In questo contesto, GS1 Italy garantisce che le informazioni siano corrette e affidabili anche grazie ai codici a barre.

Francesco Pugliese Filiera informata

Adam Smith, padre della scienza economica, ci accompagna in un tour tra gli scaffali di un supermercato. Le abitudini di consumo cambiano con il passare delle generazioni e per il cliente contemporaneo l’etichetta gioca un ruolo fondamentale nella scelta dei prodotti. Scopriamo insieme a lui l’importanza delle etichetta e la loro evoluzione: studiare un’etichetta significa scoprire quello che la gente vuole e cerca.

Marco Cuppini Filiera informata

Conosciamo tutti i codici a barre, le righe nere accompagnate da numeri presenti su ogni prodotto che compriamo, ma come sono stati creati? Archimede, il padre degli inventori, ci racconta la storia del codice a barre e dei suoi creatori: Norman Joseph Woodland e Bernard Silver.

Archimede Filiera informata

Theodore Roosevelt, 26° Presidente degli Stati Uniti e appassionato ambientalista, ci parla di alcune soluzioni per ridurre l’impronta ambientale e come queste possano essere messe in atto grazie all’utilizzo dei codici a barre. Scopriamo quali strumenti ha messo in campo GS1 Italy per abilitare scenari sostenibili, ad esempio, Circol-Up, il tool per la misurazione della circolarità in azienda che parte proprio dai codici a barre.

Carolina Gomez Filiera circolare sostenibile

Sono i prodotti che ci raccontano la grande distribuzione, infatti in questo episodio insieme a Bianca Farina scopriamo come funziona il supermercato, anche online. Ma come viene gestito ad esempio il flusso di prodotti sugli scaffali digitali? La soluzione sta nel “gemello digitale” dei prodotti, una vera e propria copia virtuale del prodotto resa possibile anche dai codici di GS1 Italy.

Mirko Repetto Data driven

La giovane Gabriella ha un confronto con il capo di una certa agenzia inglese, alle prese con la gestione di un Agente Segreto che perde tutti i gadget per le sue missioni speciali... Gabriella ci apre le porte dell’esperienza di quasi mezzo secolo di GS1: grazie a lei, l’agenzia scopre un modo efficiente per tracciare e rintracciare i propri - particolarissimi – prodotti. Basterà il codice a barre per sopperire alle mancanze di questo agente segreto?

Giada Necci Filiera visibile trasparente

La maggior parte dei prodotti che abbiamo comprato durante la nostra vita ha un codice a barre. Il simbolo a strisce nere sui prodotti che ci circondano è sempre presente nella nostra vita quotidiana: una vera e propria costante nello scorrere del tempo. Un’addetta alle vendite ci racconta l’evoluzione del codice a barre e di come questa piccola grande invenzione abbia accompagnato il progresso tecnologico rimanendo sempre fedele a se stessa.

Bruno Aceto Data driven

La catalogazione dei prodotti ha origini e utilizzi antichissimi, come testimonia Minosse, il re di Creta. La Blockchain è un immenso registro che cataloga le transazioni economiche in ordine cronologico, in maniera automatica e pubblica. I sistemi di raccolta parlano tra loro anche se sono scritti in lingue diverse, basta usare gli stessi criteri per organizzare i dati: è così che prendono vita gli ecosistemi, ambienti in cui lo scambio di informazioni è sempre possibile. Questa comunicazione senza barriere e interoperabile può essere possibile grazie agli standard GS1 per l’identificazione univoca.

Andrea Ausili Filiera visibile trasparente

Dal 2002 l’Osservatorio Non Food di GS1 Italy ​​è dedicato alle tendenze di 13 settori: dall’elettronica di consumo all'abbigliamento, dal tessile alla profumeria, dal bricolage all’ottica, dai giocattoli alla casa. Nuove abitudini di acquisto e tecnologie stanno cambiando profondamente  i modelli di business degli attori del retail Non Food. Ad esempio i social sono diventati una vetrina…

Samanta Correale Filiera informata

Da dove vengono i prodotti che finiscono nel carrello della spesa? Il “Made in Italy” ci dice molto del prodotto che scegliamo ed è tra le caratteristiche più ricercate dai consumatori. Leggere le etichette permette di allargare gli orizzonti e fare scelte ragionate, significa avere il potere di muoversi nel mondo dei prodotti in modo consapevole e capire ad esempio il tipo di lavorazione e la loro origine: i prodotti che consumiamo ogni giorno hanno tante storie da raccontare!

Filtra

I prossimi episodi saranno disponibili ogni mercoledì a partire dall'8 giugno.

Disponibile su Spotify, Google Podcast, Apple Podcast. Clicca "segui" sul podcast Bip! Altro che codice a barre per sapere quando verrà pubblicato il nuovo episodio.

 


Una guida utile e concreta per navigare nel mondo del commercio contemporaneo.

Prenota un tour, non vediamo l'ora di conoscerti.